Aprile 29, 2019 curiosità Nessun commento

La carpenteria metallica è una tra le tecnologie che sono riuscite maggiormente ad evolversi nel corso del tempo per offrire la possibilità di realizzare opere sempre più complesse utilizzando il metallo.
Questo tipo di attività è connesso non soltanto al settore architettonico, meccanico ed edile, ma anche alla progettazione di arredamento industriale, grazie all’estrema versatilità del metallo.
Per ottenere i migliori risultati è necessario che le materie prime vengano lavorate da parte di esperti professionisti specializzati in questo settore, che possono servirsi di macchinari di alta precisione. Il presupposto fondamentale per realizzare opere adeguate e di qualità è quello di mantenere inalterate le caratteristiche meccaniche del metallo, anche in seguito alle prolungate ed inevitabili operazioni industriali.

Evoluzione industriale della carpenteria metallica

Alle origini la carpenteria si serviva di materiali facilmente reperibili come legno ed argilla, mentre il metallo non veniva solitamente impiegato.
In seguito, i lavori di siderurgia relativi alle finiture in materiale metallico (carpenteria metallica) hanno potuto usufruire di tecniche costruttive di maggiore versatilità, che hanno consentito di utilizzare il metallo come materia prima.
I metalli usati tradizionalmente sono il ferro e le sue leghe, che consentono la realizzazione di prodotti molto superiori rispetto a quelli ottenuti con altri materiali.
I requisiti principali dei prodotti derivanti dalla carpenteria metallica sono la leggerezza, l’estrema resistenza alle sollecitazioni, l’elasticità del metallo, la stabilità e la rapidità del montaggio.
La storia della carpenteria leggera si è sviluppata parallelamente alle differenti esigenze dei consumatori, occupandosi anche della realizzazione di prodotti di finitura, come recinzioni, serramenti, ringhiere e cancelli, le cui dimensioni sono nettamente minori rispetto a quelle della carpenteria pesante.
Questo tipo di carpenteria metallica offre tradizionalmente il notevole vantaggio della produzione in serie, particolarmente utile per i clienti che necessitano di grandi quantità di merce da realizzare in tempistiche ridotte.
Nell’ambito della carpenteria leggera, l’artigianato riveste storicamente un ruolo di primaria importanza, poiché esistono ancora molte botteghe di fabbri dall’esperienza tramandata di generazione in generazione, che realizzano manualmente strutture metalliche e decorazioni di vario genere.
Attualmente questi artigiani del metallo sono in grado di realizzare prodotti unici, che personalizzano gli ambienti dove vengono posti.

Caratteristiche e produzione della carpenteria leggera e pesante

Nell’ambito della carpenteria toscana, l’azienda Carpenteria Medicea è specializzata nella produzione di strutture destinate al settore delle confezioni e della pelletteria, come scaffalature, banchi, cassettiere e carrelli di ogni tipo.
La possibilità di realizzare dei prodotti su misura garantisce un’ampia gamma di offerte, attraverso cui la ditta è in grado di accontentare una vasta gamma di richieste.
In questo settore, l’azienda propone soluzioni che riguardano l’arredamento industriale a 360 gradi, utilizzando un tipo di lavorazione e di montaggio di elementi progettati appositamente per la costruzione di strutture portanti. Nell’ambito della carpenteria leggera le lamiere metalliche che vengono utilizzate hanno uno spessore minore rispetto a quelle impiegate nella carpenteria pesante; nello stesso settore sono proposte gabbie portapezze, ma anche armadietti metallici, carrelli e banchi da lavoro, scaffalature leggere, cassettiere e carrelli con cassetti.
La carpenteria pesante si occupa invece della lavorazione di strutture metalliche il cui ruolo è quello di fungere da supporti portanti di interi fabbricati (civili ed industriali), di coperture, di scale e di tutte le costruzioni in generale che utilizzano lamiere spessorate. Carpenteria Medicea in questo ambito specifico produce cancelli di ogni tipo e capannoni per serre.
Nel settore della carpenteria leggera, i materiali metallici principalmente utilizzati sono il rame, l’acciaio e l’alluminio, che subiscono operazioni di taglio, tranciatura, piegatura, punzonatura laser e stampaggio; tutte operazioni eseguite da uno staff altamente qualificato, attraverso l’impiego di macchinari di ultima generazione. In questo modo viene resa possibile la realizzazione di strutture estremamente perfezionate e destinate a durare nel tempo.
Per riconoscere i diversi tipi di metallo, il primo approccio è il test della calamita, che qualora venga attratta indica la presenza di sostanza ferrosa. Successivamente, per discriminare le varie tipologie di metallo, è necessario effettuare un esame visivo, che consente di distinguere i materiali in base alle loro caratteristiche:
– l’alluminio non arrugginisce ed è molto leggero;
– il rame ha un colore rossastro e tende ad ossidarsi;
– il piombo è un metallo estremamente pesante e molto morbido, che presenta un’alta tossicità e quindi non viene quasi più utilizzato;
– l’acciaio inox non arrugginisce ed ha un aspetto lucido.

Principali prodotti di carpenteria per arredamento industriale

Carpenteria Medicea è specializzata nella produzione di articoli per arredamento industriale. Le cassettiere sono realizzate con una struttura portante che contiene un elevato numero di cassetti in metallo di spessore contenuto, progettati appositamente per articoli di pelletteria.
I portarotoli sono strutture metalliche su ruota e quindi facilmente trasportabili, formate da supporti cilindrici disposti parallelamente tra loro e sostenuti da un’intelaiatura quadrata. In questo modo i rotoli di stoffa possono essere trasferiti agevolmente per la presenza delle ruote poste in posizione inferiore.
I carrelli per pelletteria sono di solito costituiti da due o tre vassoi disposti su una struttura a ruote; nella maggior parte dei casi, il materiale costitutivo è l’acciaio verniciato, disponibile anche per necessità personalizzate.
I carrelli con cassetti sono strutture di notevoli dimensioni, progettate per articoli in pelle che possono essere spostati in quanto dotati di rotelle inferiori; anche in questo caso la comodità si unisce all’aspetto estetico.
Le capre portapelli sono strumenti intelligenti e dotati di grande motilità, che permettono di trasportare un elevato numero di pelli, adagiandole sia superiormente che nel ripiano inferiore, senza che si danneggino tra loro.
I banchi da lavoro possono essere di dimensioni variabili a seconda delle esigenze del committente, e di solito comprendono una superficie superiore ed una inferiore per appoggiare la merce; spesso sono provvisti di un cassetto accessorio.
Le scaffalature sono costituite da numerosi ripiani orizzontali inseriti su strutture portanti lineari da ancorare al terreno, l’estrema semplicità e la robustezza delle loro parti consente di sopportare pesi anche di una certa entità.
Gli armadietti metallici, caratterizzati da un numero variabile di ante, consentono di riporre ordinatamente la merce, impedendo ad essa di impolverarsi o deteriorarsi, e a livello estetico offrono un’immagine particolarmente gradevole.

Carpenteria Medicea è un’azienda che, nel corso del tempo, ha sviluppato una particolare attenzione per l’arredo industriale e gli articoli per la lavorazione della pelle. Un servizio di particolare utilità è quello della riparazione a domicilio su qualsiasi tipo di prodotto realizzato presso la ditta; trattandosi spesso di merci di notevoli dimensioni, questa possibilità offre un effettivo vantaggio ai clienti ed una notevole fidelizzazione.
Pur essendo attiva da cinque anni, questa struttura industriale si rifà alla tradizione della carpenteria toscana per realizzare prodotti che associano il manufatto artigianale alle più evolute tecniche di produzione.
L’azienda si trova a Calenzano (FI), nelle vicinanze dell’autostrada A1, e comprende un edificio di 700 metri quadrati.

Articolo tratto da Qui

Written by cusmano77