Gennaio 21, 2019 curiosità Nessun commento

Le strutture in legno lamellare, specialmente per le coperture e per i ponti e crearle può essere un gioco da ragazzi se si seguono piccoli consigli.

Legno lamellare

E’ il cuore delle grandi opere in legno. Incollando diverse lamelle di abete rosso, ad esempio, in direzione della fibra, si producono elementi lamellari su specifiche individuali. Ha ottime proprietà statiche, è leggero e mantiene la sua forma. Per questo oggi è sempre più considerato un materiale ‘unico’ di costruzione alternativa valida al cemento armato ed acciaio.

E’ un materiale da costruzione realizzato tramite la sovrapposizione di sottile lastre – lamelle, appunto – lavorate e rifinite che vengono incollate tra di loro mediante l’utilizzo di colla a caldo. É un materiale composito che unisce i vantaggi del legno naturale, come la resistenza, l’ottima reazione in caso di incendio e il buon comportamento in caso di oscillazioni sismiche, a quelli di un prodotto nuovo, innovativo, realizzato in aziende apposite e che riduce i difetti del legno massiccio.

Le caratteristiche del legno lamellare dipendono imprescindibilmente dal tipo di legname utilizzato. Per ottenere buoni risultati è necessario partire da un ottimo materiale che sia il più omogeneo possibile: per questa ragione la scelta ricade soprattutto sulle conifere, in particolare sull’abete rosso. Questo tipo di legno è reperibile con facilità e le lamelle che si ottengono sono particolarmente lavorabili. Inoltre, essendo un materiale composito, grazie al processo di industrializzazione cui è sottoposto, non contiene i difetti caratteristici del legno massiccio (quali nodi cadenti, sacche di resine, cipollature ecc..) né ha limiti dimensionali.

Le strutture in legno lamellare nascono dall’esigenza di avere a disposizione un elemento strutturale altamente performante ed è quindi utilizzato nella realizzazione di grandi opere, come coperture per spazi espositivi, luoghi di culto, centri sportivi, scuole, ponti e, successivamente, per le stesse caratteristiche, viene diffusamente utilizzato nella costruzione residenziale di case e coperture. Sono trascorsi ormai più di tre decenni da quando in Italia fu avviata la produzione nazionale di legno lamellare e si può senz’altro affermare che, a tutt’oggi, si realizzano anche in Italia strutture che, per dimensioni e valenza statica, sono del tutto paragonabili a quelle dei Paesi in cui la pratica costruttiva con il legno lamellare vanta esperienze più consolidate.

L’avvento del legno lamellare ha, senza dubbio, risolto alcune carenze tipiche del legno massiccio (le limitazioni dimensionali e di forma, le prestazioni meccaniche estremamente variabili, l’instabilità dimensionale, la tendenza alla fessurazione, ecc.) ma non ha, ovviamente, rappresentato un punto di arrivo per la ricerca tecnologica e l’innovazione. L’esponenziale richiesta di travi e strutture in legno lamellare ha portato, in questi anni, ad un incentivo alla ricerca e sviluppo tecnologico in ambienti progettuali.

Vantaggi

Gli elementi strutturali in legno lamellare offrono grandissima libertà in forma e dimensioni. In questo ambito la conoscenza della risposta del materiale ai diversi tipi di sollecitazione ed alle diverse modalità di posa in opera, costituisce il presupposto indispensabile per conciliare al meglio architettura, fattibilità, economia e durata.

  • Rinnovabile

Legni locali provenienti da boschi gestiti in modo ecologico. Con la segheria del Gruppo copriamo tutta la filiera produttiva dalla materia prima al progetto finito.

  • Immagazzina Co2

Le nostre strutture in legno lamellare, gli elementi di facciata, per tetti o pareti legano l’anidride carbonica presente nell’atmosfera contibuendo così a proteggere ambiente e clima.

  • Microclima Salubre

Gli elementi in legno hanno effetti positivi sul microclima. Ottimizzano il tasso di umidità, la temperatura superficiale e hanno un effetto calmante.

  • Portante e Snello

Campate fino a 50 m? Altezza delle travi oltre i 4 m? Le nostre costruzioni in legno lamellare sono prodotte su progetto e offrono portate massime grazie all’impiego di materiali efficaci.

  • Versatili in forma perfetta

Travi parallele, travi bifalda, a pancia di pesce, travi curve, strutture reticolari o travi per tetti monofalda. Le orditure portanti in legno lamellare sono strutture che hanno carattere.

COSTRUZIONE

La progettazione e il calcolo delle strutture in legno lamellare assumono un ruolo fondamentale e non possono essere trascurati. Spesso alcuni studi professionali si dedicano specificatamente solo a questo.

Prima di cominciare a costruire la struttura in legno lamellare è sempre bene richiedere i dovuti permessi al Municipio in cui ha sede lo spazio in cui si vuol costruire. Queste strutture si possono costruire in due modi, scegliendo i kit componibili che vendono nei centri per il “fai da te” e quindi seguire le istruzioni presenti all’interno del kit, oppure costruirsele da soli. Se ad esempio si fosse deciso di realizzare da soli una copertura in legno lamellare per la propria auto allora avremmo bisogno di determinati oggetti e soprattutto necessiteremmo di seguire specifici passi.

Oggetti necessari:

  • 4 pali di altezza sfalsata di modo da permettere la pendenza necessaria per far scivolare l’acqua
  • strutture in acciaio per contenere i pali da fissare al pavimento con dei chiodi o malta cementizia
  • 4 travi sempre di altezza sfalsata e viti a bullone che vi serviranno per fissare
  • tegole o telo per la copertura

Passi obbligati:

  • tracciare quale sarà il perimetro della vostra tettoia in legno lamellare per auto.
  • scavare delle buche per impilare i pali o fissate i fermi di acciaio.
  • bloccare travi e pali tramite le viti (devono essere sfalsati tra loro di modo da permettere all’acqua di scivolare in caso di pioggia)
  • verniciare la struttura con un impregnante idrorepellente per proteggerlo dall’acqua e potrete passare al montaggio del tetto
  • scegliere il materiale con cui costruire il tetto (può essere anche questo in legno) e costruirlo
Written by cusmano77