Luglio 22, 2019 curiosità Nessun commento

La carpenteria comprende tutte le attività di costruzione ed assemblaggio di elementi (su misura oppure standard) utilizzati per la realizzazione di strutture mobili o fisse, provvisorie o definitive, facenti parte di un progetto.

Comprende vari settori, relativi alla tipologia di materiale lavorato, e cioè:
– carpenteria in legno (da non confondere con la falegnameria che si riferisce a settori diversi);
– carpenteria metallica (suddivisa in leggera e pesante);
– carpenteria edile (collegata alle costruzioni).

Storia della carpenteria metallica

La carpenteria metallica comprende l’insieme di tutte le opere che si riferiscono alla realizzazione di strutture portanti oppure di finiture ottenute per mezzo del ferro e delle sue leghe.

Inizialmente tale tecnica si serviva di materie prime di altro genere, soprattutto argilla e legno, in quanto il metallo, dovendo subire procedimenti di lavorazione manuale, implicava costi maggiori e tempistiche più lunghe.

In seguito alla rivoluzione industriale, anche la carpenteria metallica ha subito un’evoluzione, strettamente collegata alla profonda modificazione delle tecniche costruttive, che ha portato ad ottenere numerosi risultati vantaggiosi nella progettazione meccanica ed architettonica.

Le intrinseche caratteristiche strutturali del ferro e delle sue leghe hanno consentito la realizzazione di prodotti qualitativamente superiori rispetto a molti altri materiali, contribuendo a rinnovare la costruzione di condotti più resistenti e leggeri nello stesso tempo, caratterizzati inoltre da un montaggio semplice e rapido.

L’evoluzione della carpenteria metallica ha permesso la costruzione di manufatti dotati di un’estrema resistenza nei confronti delle sollecitazioni esterne, in rapporto all’elasticità del metallo ed alle sue proprietà costitutive e funzionali.
Le strutture in ferro (o leghe) si presentano stabili e leggere nello stesso tempo, grazie al loro rapporto con il peso da sostenere, che risulta comunque vantaggioso.

Nella storia della carpenteria metallica una tappa fondamentale è stata quella del montaggio; se infatti in tempi precedenti i materiali (come ad esempio il legno) richiedevano complesse opere di assemblaggio, fortemente condizionate dalla loro stessa natura, dopo l’avvento del metallo tutti i procedimenti si sono semplificati.

Trattandosi di elementi spesso prefabbricati e facilmente trasportabili in cantiere, il loro assemblaggio viene facilmente eseguito tramite l’impiego di bulloni, e ancor meglio mediante saldatura in loco.
Tali procedimenti risultano notevolmente superiori a quelli utilizzati in precedenza e consentono un efficace risparmio di tempo e di manodopera.

La storia della carpenteria metallica si è sviluppata in rapporto alle diverse necessità dei consumatori, occupandosi inizialmente soltanto di quella pesante (meno rifinita e più facilmente realizzabile) e successivamente di quella leggera.

Si è verificata quindi una naturale evoluzione che, dalle piccole botteghe artigianali di operai esperti nella lavorazione dei metalli, è arrivata alla nascita della carpenteria industriale leggera, che, tradizionalmente, si occupa di prodotti di rifinitura.

In questo ambito si può affermare che l’artigianato di prodotti manufatti riveste tuttora un ruolo di spicco in quanto sono numerose le realtà produttive che valorizzano tecniche tramandate di generazione in generazione, in grado di produrre manualmente artistiche strutture metalliche.

Nel settore della carpenteria metallica toscana, l’azienda Carpenteria Medicea si è specializzata nella realizzazione di strutture destinate al settore della pelletteria e delle confezioni, come ad esempio carrelli, banchi, scaffalature e cassettiere di ogni genere e per ogni esigenza.

Per venire incontro alle necessità della clientela, questa ditta è in grado di proporre soluzioni su misura e completamente personalizzabili, garantendo una vastissima gamma di offerte disponibili.

Lavorazione dell’acciaio

La lavorazione dell’acciaio riguarda due aspetti ben distinti della carpenteria: quella pesante e quella leggera.
Ne primo caso vengono realizzate opere di grandi dimensioni, relative a strutture portanti oppure di sostegno, che richiedono di solito l’impiego di materiali estremamente robusti.

In questo settore l’azienda Carpenteria Medicea si occupa da tempo della lavorazione di impegnative strutture metalliche che fungono da supporti portanti per fabbricati industriali, civili e per coperture di ogni genere, di scale e di tutte le costruzioni che richiedono l’impiego di lamiere spessorate.

Un ambito in sempre maggiore sviluppo è quello dei capannoni, largamente utilizzati dalla maggior parte delle ditte che hanno necessità di depositare le proprie merci.
Anche in questo settore Carpenteria Medicea è in grado di fornire prodotti qualitativamente garantiti, che possono essere agevolmente utilizzati.

Nella lavorazione metallica per carpenteria leggera vengono realizzati prodotti metallici di finitura, molto meno dimensionati, come ad esempio recinzioni, cancelli, ringhiere, serramenti ed infissi, le cui misure sono nettamente minori rispetto a quelle della carpenteria pesante.

Trattando i metalli, e soprattutto l’acciaio, si ottengono grandi vantaggi mediante la produzione in serie, che si realizza tramite l’assemblaggio industriale su larga scala.
Tale metodica offre anche l’opportunità di realizzare grandi quantità di elementi metallici costruiti con millimetrica precisione.
Queste lavorazioni industriali assicurano inoltre un’estrema rapidità nelle consegne, unita ad un evidente risparmio economico.

Nell’ambito della lavorazione dell’acciaio per carpenteria leggera, l’opera artigianale riveste comunque un ruolo di notevole rilevanza, in particolare per quanto riguarda il settore decorativo inerente all’arredamento, oltre che ad alcuni aspetti architettonici ed artistici.

Non bisogna dimenticare che l’opera dell’uomo rimane pur sempre una componente indispensabile per migliorare le funzioni meccaniche dei macchinari industriali, anche nell’ambito della carpenteria leggera.

In questo settore i metalli maggiormente utilizzati, oltre all’acciaio, sono l’alluminio ed il rame, che si confermano substrati ideali per operazioni di taglio, piegatura, tranciatura e punzonatura, operazioni necessarie per realizzare prodotti rifiniti in maniera ottimale.

L’azienda Carpenteria Medicea garantisce una produzione ad alto livello di oggetti realizzati da uno staff di professionisti qualificati ed esperti in questo settore, dove la creatività deve essere unita alle conoscenze operative più approfondite.

Attraverso l’impiego di macchinari di ultima generazione e dotati di ogni innovazione tecnologica, gli artigiani carpentieri sono quindi in grado di realizzare strutture particolarmente valide dal punto di vista tecnico, non disgiunte da un accattivante aspetto estetico.

Lavorazione metallica industriale

La storia della lavorazione metallica industriale rappresenta il giusto corollario dell’evoluzione di tutta la carpenteria metallica, sia pesante che leggera; infatti la produzione di strutture per industrie sfrutta le nozioni di entrambe le tecniche.

Gli articoli metallici per l’arredamento industriale comprendono: cassettiere, portarotoli montati su ruote, carrelli con vari ripiani sempre dotati di ruote e supporti per trasporti di merce di ogni genere.

I banchi da lavoro sono forniti di superfici di sostegno per deporre oggetti disparati, mentre le scaffalature presentano un numero variabile di ripiani inseriti su montanti, solitamente da fissare al muro.

Carpenteria Medicea è un’azienda che ha perfezionato le tecniche produttive per lavorazione metallica industriale del settore pelletteria, sviluppando una particolare attenzione per l’arredo, in grado di coniugare una notevole esperienza artigianale con le più perfezionate tecniche produttive.

Written by cusmano77